VacciniSiObblighiNo - PaoloBellavite14

Vai ai contenuti

VacciniSiObblighiNo

PUBLICATIONS > BOOKS
 
VACCINI SÌ, OBBLIGHI NO

Le vaccinazioni pediatriche e le tutele della salute nella Costituzione italiana
 
 
---
 
Paolo Bellavite

 
Edizioni Libreria Cortina Verona – 192 pagine - 15 Euro
 
 

I vaccini sono utili mezzi di prevenzione delle malattie infettive e vanno raccomandati nell’ambito di un consiglio terapeutico che prevede il consenso informato del paziente o dei genitori. Tuttavia, l’imposizione di 10 vaccini alla fascia pediatrica della popolazione desta perplessità per varie ragioni tipo tecnico-scientifico, essendovi la possibilità che si riveli inutile al fine della salute della collettività o persino controproducente. Poiché la Costituzione tutela la salute del singolo e l’interesse della collettività, ciò che va verificato nel concreto è in primo luogo se l’imposizione di un determinato trattamento sanitario sia veramente necessario e, in subordine, se comunque questo trattamento non presenti delle conseguenze che, per il prolungarsi dell’effetto nel tempo e per l’entità delle stesse, eccedano una normale e tollerabile intensità. Una normativa che imponga ai bambini un rischio per la somministrazione di così tanti vaccini - senza evidenze scientifiche che tale intervento coercitivo costituisca una necessità - pare in violazione dei principi di proporzionalità e di precauzione.

INDICE DEI PRINCIPALI ARGOMENTI
(con link al capitolo originale)
 
 §  Salute individuale e collettiva
 §  “Scienza” e società scientifiche
 §  Principi di base in vaccinologia
 §  Osservazioni storiche di epidemiologia
 
 §  Il calcolo dell’immunità di gregge
 §  Effetto gregge esteso alla vaccinazione
 §  Effetto gregge per singoli vaccini
 §  Strategie internazionali
 §  Cessazione dell’obbligatorietà?
 
 §  Frequenza degli effetti avversi
 §  Il rapporto AIFA
 §  Principio di precauzione
 §  Il ruolo del medico
 §  L’esperienza del Veneto.
 
Torna ai contenuti